WeCreativez WhatsApp Support
Sono Serena, ti assisto per info e personalizzazioni
Ciao, posso aiutarti?
Per chi inizia ad approcciarsi al mondo della stampa, una delle prime domande che ci pone è: come faccio a stampare il BIANCO?
In realtà il bianco non è un colore!
Senza entrare in troppi tecnicismi fisici e spiegare la teoria di Isaac Newton, teoria che ci spiega il perchè questo colore non sia in realtà un colore, ma bensì tutti i colori sono i componenti della luce bianca, passiamo alla parte più tecnica/informativa.
Nella stampa digitale su carta generalmente non c’è il bisogno nè l’esigenza di stampare il bianco a meno che non si voglia stampare su un cartoncino nero, su carta kraft o comunque su un supporto che nasce di base in un colore scuro.
In questo caso infatti, si può procedere alla stampa in bianco attraverso due modalità: la serigrafia o la stampa a caldo. Entrambe queste soluzioni però sono più costose rispetto alla stampa digitale tramite un plotter con inchiostro bianco. In alcuni casi possono anche risultare non adeguate perchè non riescono a stampare elementi troppo sottili o troppo piccoli, cosa che invece si può ottenere con la stampa offset-uv che usiamo in tutti i nostri prodotti.
Il nostro punto di forza infatti è proprio questo: la stampa del colore bianco ad una definizione che ti lascerà senza parole. Siamo specializzati e ci dedichiamo giorno per giorno allo studio ed alla ricerca di soluzioni e tecniche che ci permettano di produrre prodotti di estrema qualità.
Tutti i nostri stampati su supporti plastici sono caratterizzati principalmente dalla possibilità di stampare il colore bianco!

Entriamo nel dettaglio con una domanda che ci viene posta ogni volta che avete scelto di ordinare i nostri prodotti:

  1.  come faccio ad indicarvi le parti che devono essere stampate in bianco?
  2.  a cosa serve mettere il bianco di sostegno?
  3.  qual’è il limite per cui posso pensare di mettere il bianco?
  4.  quali percentuali di bianco sapreste consigliarmi per ottenere un effetto non completamente trasparente?
Il nostro reparto grafico si avvale di un’esperienza pluridecennale e rispondendo alle richieste dei nostri clienti è sempre in grado di consigliare e trovare la giusta soluzione per esaltare e migliorare il vostro progetto.
Nei supporti trasparenti la scelta del bianco è fondamentale e per chi si approccia la prima volta a questo tipo di stampa, non riesce ad inquadrare la giusta ottica e la giusta combinazione tra il dare risalto ai colori, giocare sulle trasparenze e ottenere una leggibilità adeguata.
Prendiamo l’esempio di un biglietto da visita. Il nostro consiglio principale è sempre e solo uno: devi ottenere una corretta leggibilità delle informazioni che sono presenti nel tuo biglietto, usando caratteri di una grandezza adeguata, colori che non siano in contrasto tra di essi e soprattutto usare il bianco come colore base al fine di dare risalto al tuo logo o ad altri elementi importanti presenti all’interno del tuo progetto.
Scegli insieme a noi di progettare un biglietto da visita su pvc trasparente lucido o satinato in modo da non passare mai inosservato e catturare l’attenzione!
Segui il nostro blog, ti daremo consigli, tips e suggerimenti da seguire per creare un prodotto unico ed efficace!
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!